1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

L’oro in calo di 30 dollari l’oncia dopo la corsa di settimana scorsa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I timidi segnali di stabilizzazione sui mercati non sono sufficienti a dichiarare passata la tempesta ma hanno effetto sulle quotazioni dell’oro. Dopo la cavalcata che da inizio anno ha portato il bene rifugio a guadagnare oltre 17 punti percentuali, con l’accelerazione della prima metà della passata ottava. oggi l’oro arretra di oltre il 2%. Il metallo giallo scende da 1.236 a 1.207 dollari l’oncia, quasi trenta dollari in meno rispetto al fixing di venerdì.