Oro: gli analisti lo vedono in orbita a 1000 dollari

Inviato da Micaela Osella il Mer, 10/05/2006 - 08:33
Le tensioni geopolitiche, legate al contenzioso tra Stati Uniti e Iran sul nucleare, spingono in alto l'oro che ieri è schizzato a oltre 700 dollari l'oncia toccando i massimi dal 1980. A sostenere i prezzi del re dei metalli al Comex di New York è l'alternarsi tra diplomazia e minacce di intervento militare, dopo che la Casa Bianca ha detto che non avrebbe risposto alla lettera inviata dal presidente dell'Iran, Mahmoud Ahmadinejad. Gli analisti hanno osservato che fin quando il dollaro resterà debole e il petrolio continuerà a salire per il metallo giallo che ha toccato i 701,8 dollari con un rialzo del 3,2% non sarà difficile mantenere gli attuali livelli. La corsa dell'oro potrebbe infatti durare a lungo raggiungendo, secondo gli economisti, la quota di 850 dollari l'oncia nel 2006 per poi toccare il picco dei mille dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA