Oro: GFMS, quotazioni in quota 2 mila dollari entro la fine del 2011

Inviato da Luca Fiore il Gio, 15/09/2011 - 12:42
Entro la fine dell'anno l'oro toccherà quota 2 mila dollari l'oncia. È quanto ha dichiarato nel corso di un'intervista Neil Meader, direttore della ricerca della società di consulenza GFMS. Secondo Meader le pressioni inflazionistiche in Asia e la crisi del debito in occidente torneranno a far salire la domanda per investimento. La richieste di oro per investimenti sono attese in crescita nel secondo semestre a 1.069 tonnellate mentre nell'intero 2011 il dato è pronosticato in rialzo dell'1% annuo a 1.693 tonnellate. Al Comex un'oncia d'oro con consegna dicembre è scambiata a 1.808,7 dollari, 1 punto percentuale in meno rispetto al dato precedente.
COMMENTA LA NOTIZIA