Oro: domanda e offerta in contrazione nel terzo trimestre

Inviato da Luca Fiore il Gio, 13/11/2014 - 09:39
Rosso di due punti percentuali per la domanda di oro nel terzo trimestre. È quanto emerge dal Gold Demand Trends Q3 2014, il report trimestrale diffuso dall'autorevole World Gold Council. Secondo i dati rilevati dall'associazione che raggruppa le principali aziende minerarie aurifere, la domanda complessiva del metallo giallo tra luglio e settembre è scesa da 952,8 a 929,3 tonnellate mentre il presso medio di un'oncia è passato a 1.326,3 a 1.281,9 dollari.

In calo la domanda in arrivo dall'industria dei gioielli, scesa del 4%, quella destinata ad applicazioni tecnologiche, -5%, e le richieste in arrivo dalle banche centrali (-9%). In controtendenza la domanda da investimento (+6%). Contrazione anche per l'offerta, in rosso rispetto al terzo trimestre 2013 del 7%.

"Dopo un periodo di crescita straordinaria, siamo tornati ad un mercato stabile", ha detto Albert Cheng, consigliere delegato per l'Estremo Oriente del Wgc. "La nuova condizione potrebbe essere definita una nuova normalità".


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA