1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro: per Citigroup rimarrà intorno ai 900-1000 dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’oro, che nei giorni scorsi ha testato i 1.000 dollari all’oncia, continuerà a brillare? Gli analisti di Citigroup sono convinti che il metallo giallo rimarrà intorno a quota 900-1.000 dollari. “Crediamo che le quotazioni dell’oro rimarranno sostenute grazie alla debolezza del dollaro, alle stime di domanda da parte della Cina e dell’inflazione”, spiegano gli analisti nella nota diffusa oggi. Sulla scia di questo pensiero, il broker aggiorna le previsioni e i target price per la maggior parte delle società del settore, confermando il rating buy (acquistare) su Fresnillo e hold (tenere in portafoglio) sui titoli Hochschild Mining e Randgold Resources. Tuttavia, nella sfera dei metalli non sarà l’oro il più splendente. Secondo Citigroup, l’argento e il platino continueranno a sovraperformare l’oro, grazie al loro maggior coinvolgimento al ciclo industriale, che vede un futuro in ripresa soprattutto per il comparto automobilistico.