1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro: Citigroup, nel 2014 i prezzi potrebbero scendere per la prima volta in 13 anni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il prezzo medio dell’oro nel 2013 salirà a 1.750 dollari l’oncia, il 4,2% in più rispetto al dato 2012. A dirlo sono gli analisti di Citigroup che, come del resto anche altre case d’affari, pronosticano che nel 2014 i prezzi del metallo metteranno a segno il primo calo in 13 anni portandosi a 1.655 dollari. L’anno prossimo il prezzo dell’argento è stimato a 31 dollari, leggermente al di sotto dei 31,3 di quest’anno e nel 2013 il parente povero dell’oro è atteso a 26,5 dollari in scia dell’incremento dell’offerta.

Indicazioni rialziste invece per l’accoppiata platino-palladio. Il primo, dopo i 1.556 dollari del 2012, è stimato prima a 1.675 e poi a 1.775 dollari (sopra il prezzo dell’oro). Una spinta dovrebbe arrivare dall’andamento dei fondamentali visto che dal 2015 in poi Citi stima un deficit di offerta. Denaro anche sul palladio che dai 638 del 2012 è atteso a 744 e a 925 dollari.