1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Oro, la chiusura di ieri porta nuova brillantezza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il brutto inizio di 2011 dell’oro non ha per ora lasciato significativi contraccolpi: il metallo prezioso dopo una decina di sedute di lateralità seguite al cedimento dei supporti statici di area 1.350 dollari l’oncia ha infatti avuto la forza di riportarsi sopra le resistenze rappresentate dal top intraday dello scorso 24 gennaio a 1.353 dollari. Già nel corso della seduta del 3 febbraio si erano avute indicazioni long, con la commodity che sul grafico daily aveva incrociato dal basso verso l’alto la media mobile a 14 periodi e chiuso sopra i top intraday della candela long black tracciata il 27 gennaio. Partendo da questi presupposti è dunque possibile entrare long a 1.356 dollari, fissare lo stop a 1.340 dollari e puntare dapprima al target di 1.389 dollari e successivamente a quello di 1.424 dollari.