1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Oro, il cedimento dei supporti a 1.511 dollari apre la strada dello short

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo aver oltrepassato lo scorso 22 giugno i top di periodo a 1.553,65 dollari con un massimo a 1.558,25 dollari, l’oro ha visto le proprie quotazioni intraprendere la strada del ribasso. Le corpose vendite di ieri hanno fatto scivolare il metallo pregiato in prossimità dei delicati supporti statici di breve presenti a 1.511 dollari: il loro cedimento porterebbe nel breve a una probabile flessione fino al livello di supporto successivo in prossimità dei 1.460 dollari. La chiusura di ieri sotto le resistenze statiche di 1.526 dollari è un elemento tecnico che si inserisce in un’ottica ribassista. Considerando che la media a 14 periodi del grafico daily è già stata incrociata dall’alto verso il basso e che quella a 55 periodi è attualmente sotto pressione, un’operatività short può essere intrapresa a 1.520 dollari. Con stop che scatterebbe in caso di nuovi allunghi oltre i 1.528 dollari, il primo target è posizionato a 1.478,30 dollari mentre il secondo è a 1.462,45 dollari.