Oro: Blackrock vede un apprezzamento dei titoli delle compagnie aurifere nel 2012

Inviato da Redazione il Lun, 02/01/2012 - 14:11
Le azioni di società legate alle materie prime, e in particolare all'oro, sono destinate a un re-rating nel 2012 e attualmente trattano a valutazioni interessanti. Lo afferma Evy Hambro, gestore del fondo World Gold Fund di Blackrock, e co-gestore del BGF World Mining Fund. Secondo Hambro esiste un disallineamento tra la performance eclatante dell'oro e i risultati poco brillanti dei titoli azionari auriferi nel 2011. Negli ultimi tre anni i margini delle società aurifere sono infatti aumentati del 219 per cento e l'oro si è apprezzato del 114 per cento, mentre le azioni aurifere sono salite solo del 50 per cento.
"Complessivamente il mercato azionario è rimasto depresso per tutto il 2011 - commenta Evy Hambro - ma le compagnie minerarie riportano solidi utili e una forte generazione di cassa, fattori che possono significare un aumento dei dividendi per gli investitori. Le azioni aurifere attualmente appaiono convenienti rispetto al prezzo dell'oro, e vi sono opportunità di acquisto decisamente interessanti. Un simile livello di sconto si era già verificato nel 2008, e gli investitori che allora individuarono questa opportunità furono generosamente ricompensati l'anno successivo".
COMMENTA LA NOTIZIA