Oro: ancora segno più per i prezzi, Ubs alza le stime

Inviato da Luca Fiore il Mar, 31/07/2012 - 12:51
Ancora acquisti sul metallo giallo. Il derivato con consegna settembre sull'oro in questo momento avanza dello 0,26% portandosi a 1.624,9 dollari. Il saldo delle ultime cinque sedute segna un rialzo del 3% in scia delle possibili misure che potrebbero essere annunciate nei prossimi giorni dalle Banche centrali.

Ubs ha annunciato di aver alzato l'outlook sulle quotazioni dell'oro alla luce del miglioramento del sentiment degli operatori, del rafforzamento del quadro tecnico e delle aspettative di un incremento della domanda. Secondo l'istituto elvetico nel giro di un mese i prezzi saliranno in quota 1.700 dollari, il 9,7% in più rispetto alla precedente stima. +9,4% invece per la stima trimestrale che ora si attesta a 1.750 dollari l'oncia. Secondo i dati diffusi dalla Commodity Futures Trading Commission nella settimana al 24 luglio le scommesse nette lunghe degli operatori non commerciali sono scese di 16 mila contratti a 113 mila.
COMMENTA LA NOTIZIA