1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Oro: ancora acquisti sul metallo giallo, quotazioni salgono in quota 1.578 dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Terza seduta consecutiva con il segno più per le quotazioni dell’oro. Dopo il +0,59% di giovedì ed il +0,73% di venerdì, in questo momento il future con consegna luglio quotato al Comex segna un rialzo dello 0,55% a 1.578,7 dollari l’oncia. Nelle ultime tre sedute le quotazioni del metallo giallo sono salite di quasi 30 dollari.

Oggi i prezzi beneficiano delle indiscrezioni secondo cui la Cina starebbe per annunciare nuove misure di stimolo alla domanda. Secondo i dati diffusi dal World Gold Council nei primi tre mesi dell’anno, e per il secondo trimestre consecutivo, la Cina si è confermata il primo mercato per l’oro. Con un +10% annuo le richieste si sono attestate a 255,2 tonnellate, contro le 207,6 tonnellate registrate dall’India (-29%). La domanda cinese di lingotti e monete d’oro nei primi tre mesi è salita del 13% mettendo a segno un nuovo record a 98,6 tonnellate mentre le richieste in arrivo dall’industria dei gioielli hanno registrato un +8% a 156,6 tonnellate.

Commenti dei Lettori
News Correlate
COMMODITY

Petrolio: Brent si spinge sopra quota 54 dollari il barile

Quarta giornata consecutiva con il segno più per le quotazioni del greggio, in rialzo dello 0,82% a 54,05 dollari il barile. Nelle ultime cinque sedute il derivato è salito del 4,3% in attesa che l’Opec, l’Organizzazione che raggruppa i Paesi esporta…

COMMODITY

Petrolio: miglior settimana da inizio anno in attesa dell’Opec

Alla terza seduta consecutiva con il segno più, il Brent porta il saldo settimanale al +5,55%, il dato maggiore da inizio anno. Nuovo segno più all’ICE per il future con consegna luglio sul greggio, in aumento del 2,15% a 53,64 dollari il barile.

MERCATO VALUTARIO

Forex: dollaro scivola ancora, eur/usd a un soffio da 1,12

Nuovi minimi a oltre 6 mesi per il dollaro. Si conferma anche oggi la debolezza del biglietto verde con il cross euro/dollaro spintosi a ridosso di 1,12 (1,1197) nel pomeriggio. Un’accelerazione al ribasso per il dollaro è arrivata dopo le dichiarazi…

COMMODITY

Gas Naturale: scorte salgono più del previsto, future positivo

Nella settimana al 12 maggio gli stock di Gas Naturale statunitensi si sono attestate a 2.369 miliardi di piedi cubi, +68 miliardi rispetto alla precedente rilevazione. Gli analisti avevano stimato un incremento di 61 miliardi.

Il totale degli st…