Oro ai minimi da fine settembre dopo buoni segnali in arrivo da economia cinese

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 15/10/2012 - 10:13
Prosegue il ritracciamento dell'oro che oggi è sceso fino a quota 1.741,75 dollari l'oncia, livello più basso dallo scorso 26 settembre. Ora viaggia a 1.746 dollari. Sull'andamento del metallo giallo influiscono i dati arrivati nel weekend dalla Cina che evidenziano segnali di ripresa economica. Le esportazioni a settembre sono salite del 9,9%, in miglioramento rispetto al +2,7% di agosto e sopra il +5,5% del consensus Bloomberg. Il surplus commerciale è risultato in espansone a 27,67 miliardi di dollari dai 26,7 di agosto e oltre i 22,4 mld attesi. Oggi arrivati anche i dati sull'inflazione cinese, diminuita all'11.9% contro il precedente 2% (in linea con attese).

COMMENTA LA NOTIZIA