1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Orica in profondo rosso, pesa l’aumento di capitale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rosso intenso per la sessione australiana di oggi delle azioni a marchio Orica, che in Borsa hanno perso il 16% circa. Tutta colpa dell’aumento di capitale da 600 milioni di dollari australiani, corrispondenti circa a 571 milioni di dollari statunitensi, il 70% del quale è stato sottoscritto da investitori istituzionali, al prezzo di 22,50 dollari australiani per azione. Un valore più basso di quello di Borsa, che inevitabilmente ha messo sotto pressione – chiaramente al ribasso – le quotazioni sul mercato. La società australiana, che tra le altre cose è attiva nel settore minerario, utilizzerà i proventi dell’aumento per finanziare la crescita e ridurre l’indebitamento.