1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

L’Oreal: Ubs la boccia a neutral dopo i deludenti dati di vendita, titolo -4% a Parigi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Bocciatura di L’Oreal da parte di Ubs. Il broker svizzero ha ridotto il giudizio sul titolo del gruppo francese da buy a neutral e abbassato il target price da 100 a 96 euro. La mossa deriva dai deludenti dati di vendita relativi al secondo trimestre, diffusi ieri. “L’Oreal ha riportato deludenti vendite nel primo semestre e ha evidenziato un rallentamento nel secondo trimestre rispetto ai primi tre mesi”, commentano oggi gli analisti della banca d’affari elvetica. Un andamento che potrebbe mettere sotto pressione i margini del primo semestre (i dati verranno diffusi il prossimo 30 agosto). “Abbiamo sperato in un ritorno a una solida sovraperformance, ma ora siamo preoccupati per la nuova debolezza”, concludono a Ubs. In scia al downgrade, l’azione L’Oreal scivola sul listino di Parigi. In questo momento il titolo è il peggiore del Cac40 con un ribasso di oltre il 4% a 84,27 euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Salini Impregilo: S&P conferma rating a BB+, outlook stabile

Standard & Poor’s ha confermato il giudizio su Salini Impregilo, con rating fermo al gradino BB+ e outlook stabile. L’agenzia statunitense ha spiegato che il portafogli ordini del gruppo permette di avere una visibilità dei ricavi futuri molto import…

RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.