1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ordini industria non scaldano il Dax, Munich Re zavorrata da utili sotto attese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giro di boa di seduta con lieve prevalenza delle vendite sul Dax (-0,05% a 8.394 punti) che non ha beneficiato del balzo superiore alle attese degli ordini all’industria in Germania (+3,8% m/m a giugno) che avallano l’attesa di una ripresa di vigore dell’economia tedesca nel secondo trimestre dell’anno.
Tra i migliori titoli dell’indice guida tedesco spicca oggi Deutsche Post Dhl (+2,325) grazie alla trimestrale oltre le attese che ha spinto il gruppo a rivedere al rialzo la forchetta di ebit stimato per l’intero 2013. Trimestrale deludente invece per Munich Re che cede oltre il 4% in Borsa. Il colosso tedesco delle riassicurazioni ha terminato il secondo trimestre dell’anno con un utile di 529 milioni di euro (-34,5%), inferiore al consensus Bloomberg che era pari a 557,1 milioni. A pesare le richieste danni per circa 230 milioni di euro legate alle inondazioni che si sono abbattute in Germania e nell’Europa centrale.