1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Oracle non incanta Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura d’ottava incerta per Wall Street. I buoni dati trimestrali di un colosso del calibro di Oracle non hanno galvanizzato il mercato statunitense, che ha così mandato in archivio la settimana con i principali indici appesantiti dai soliti timori sul quadro economico generale e sull’andamento dei tassi d’interesse. Il Dow Jones ha così perso lo 0,27% a 10.989,90 punti, mentre il Nasdaq ha sfiorato la parità a quota 2.121,47 punti (-0,07%). La crescita del più grande provider di software per banche dati del mondo non è riuscita dunque a sostenere il listino, nonostante un balzo degli utili a 1,3 miliardi di dollari, valore superiore alle attese del 27% e pari a 0,24 dollari per azione, a fronte dei 0,20 dollari registrati l’anno prima. Simili dati hanno spinto il titolo a chiudere a quota 14,90 dollari, con un guadagno nell’ordine del 3,98%.