Oracle: nel I trimestre fiscale utili sopra le attese, ma outlook debole

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 19/09/2013 - 08:52
Oracle sorprende con utili trimestrali sopra le attese, ma delude sul fronte dei ricavi e con un outlook debole. Nel primo trimestre dell'esercizio fiscale 2014, il gruppo californiano ha registrato un utile netto di 2,2 miliardi di dollari, in rialzo dell'8% rispetto allo stesso periodo dell'anno prima. L'utile per azione al netto di poste straordinarie è salito a 0,59 dollari, contro i 0,56 dollari attesi dagli analisti. Sotto le stime invece i ricavi che sono cresciuti del 2% a 8,38 miliardi di dollari (consensus a 8,48 miliardi). Dopo la diffusione dei conti, avvenuta a mercati chiusi, il titolo ha reagito bene mostrando nella sessione after hours un rialzo del 2% per poi rallentare e scivolare oltre 3 punti percentuali in corrispondenza della conference call che ha rilevato un outlook più debole del previsto. Oracle si aspetta per il trimestre in corso un utile per azione rettificato compreso tra 0,64 e 0,69 dollari contro gli 0,69 dollari pronosticati dal mercato.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA