1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

L’operazione UniCapitalia “va a vantaggio” dell’istituto romano per Cheuvreux

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Unicredit e Capitalia. La strana coppia sembra essere già convolata a nozze sfogliando i giornali. Il prossimo fine settimana potrebbe essere galeotto per gli istituti protagonisti. Gli analisti di Cheuvreux hanno calcolato nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com che la fusione UniCapitalia dovrebbe portare vantaggi soprattutto alla banca di via Minghetti con uno swap ratio posto 1 a 1. “In questo scenario l’operazione avrebbe un effetto accrescitivo nell’ordine del 3,3% per Unicredit da qui al 2009 per salire al 6% nel 2010, assumendo sinergie lorde pari a 1,1 miliardi di euro”, calcola l’esperto della casa d’affari. “Nel peggior dei casi lo swap ratio non dovrebbe superare 1,1:1, che implica una valutazione a 8,2 euro per Capitalia, che ridurrebbe la creazione di valore nel 2009 all’1,2% e al 3,6% nel 2010, lasciando invariate le sinergie”. Il broker conferma così la raccomandazione outperform su Unicredit, sottolineando che il deal promette di essere accrescitivo per Capitalia.