Opel: Merkel impaziente su chiusura dossier

Inviato da Redazione il Ven, 28/08/2009 - 11:33
Stringere i tempi per definire il processo di vendita di Opel. E' quello che chiede la cancelliere tedesca Angela Merkel in un passaggio di un'intervista al quotidiano tedesco Handelsblatt. Con le elezioni in vista a fine settembre la Merkel vorrebbe una soluzione rapida sul dossier del marchio storico dell'auto tedesca, controllato da General Motors. "Gm deve sapere che ogni giorno di ritardo è un danno per Opel ed i suoi dipendenti", ha spiegato la Merkel che ha ribadito il sostegno di Berlino per il gruppo austriaco-canadese Magna. Scorsa settimana nella Lex Column il Financial Times ha ventilato che "GM non è più con le spalle al muro e che ora cerca di mantenere Opel per garantirsi l'operatività in Europa". Nonostante Opel sia in perdita - è la tesi sostenuta dal quotidiano inglese - la crisi del settore automobilistico supererà questo momento attraverso un radicale taglio dei costi, che accadrebbe anche nel caso in cui si mettesse alla guida del gruppo un nuovo proprietario.
COMMENTA LA NOTIZIA