Opel, da settembre scatterà riduzione dell'orario di lavoro

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 23/08/2012 - 16:22
La tedesca Opel, marchio del gruppo General Motors, ha annunciato oggi la riduzione dell'orario di lavoro per migliaia di suoi dipendenti a partire da settembre. La misura è stata presa in accordo con i sindacati di fronte alla crisi dell'auto in Europa. "Il settore automobilistico europeo sta registrando un calo significativo", spiega Holger Kimmes, membro del consiglio di amministrazione del gruppo. La riduzione dell'orario di lavoro riguarderà in particolare lo stabilimento di Russelsheim (con 3.500 dipendenti nella produzione e 3.300 nell'amministrazione) e quello di Kaiserslautern (2.500 impiegati). Gli unici esclusi al provvedimento saranno i 7.00 dipendenti del reparto ingegneristico.
COMMENTA LA NOTIZIA