1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Opel: per Berlino il processo di vendita non sarà rapido

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il processo di vendita di uno storio marchio dell’auto tedesca, Opel, sta incontrando sulla sua strada tanti ostacoli. Così Angela Merkel quasi alza le mani e quasi si arrende sul futuro della casa automobilistica finita sull’orlo della bancarotta, a un mese e un giorno esatti dalle elezioni politiche federali in agenda dal prossimo 27 settembre. “Spero in una decisione di General Motors nelle prossime settimane ma non posso dire di più”, ha affermato la cancelliera in una lunga intervista a un network televisivo. Lo stesso ministro dell’Economia tedesco, Karl-Theodor zu Guttenberg, ha sostenuto che una soluzione “non sarà rapida” e può essere trovata “tenendo conto di ogni esigenza, non solo elettorale”. Ieri una nuova ridda di indiscrezioni ha continuato a tenere alta l’attenzione degli operatori di Borsa sul dossier di vendita.