Opel, Berlino pensa ad amministrazione fiduciaria in caso fallimento Gm

Inviato da Redazione il Ven, 15/05/2009 - 08:38
Il governo prepara le contromosse al possibile fallimento di Gm. Nel vertice svoltosi ieri a Berlino, il governo di coalizione tedesco ha messo insieme un piani di emergenza per la Opel nel caso di fallimento di Gm. Dagli Usa giungono segnali contrari all'ipotesi di amministrazione fiduciaria prospettata da Berlino, mentre si è più favorevoli a una nazionalizzazione da parte del governo tedesco. Ipotesi però più volte esclusa dai tedeschi. Berlino vuole entro il 20 maggio i piani dettagliati per chi vuole il controllo di Opel. In un'intervista il numero uno della Gm Europe, Carl-Peter Forster, ha dichiarato che la Opel avrà bisogno probabilmente di oltre 1 miliardo di aiuti per superare il periodo di transizione fino all'individuazione di un nuovo acquirente.
COMMENTA LA NOTIZIA