1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

L’Opec si riunisce dopo l’attentato in Arabia Saudita

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dal Financial Times: il mercato del petrolio apre oggi a New York e a Londra dopo la chiusura di ieri per festività, ma soprattutto dopo il week end di sangue vissuto in Arabia Saudita, il principale produttore. I gravi problemi di sicurezza, che fanno temere possibili interruzioni delle forniture in un momento di elevatissima richiesta, spingono gli analisti alla previsione di un’ulteriore spinta verso l’alto dei prezzi che si muovono attorno ai 40 dollari al barile. Dalla riunione dei membri Opec a Beirut è attesa la decisione di innalzare il tetto di produzione del petrolio, ma si pensa che tale manovra potrà alleviare le tensioni di prezzo solo per qualche giorno. Molti analisti ritengono infatti che il problema principale siano i molti speculatori attratti nel mercato dalla crescente incertezza e insicurezza delle forniture mediorientali, nonostante le rassicurazioni dei paesi Opec e dell’Arabia Saudita in primis di riuscire a far fronte alle richieste.