1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Opec: Iran, il mercato è bilanciato, l’offerta non va incrementata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Non credo che l’offerta vada incrementata. Il mercato è in equilibrio, non è giusto sovraprodurre”. È quanto ha dichiarato il rappresentante iraniano all’Opec Muhammad Ali Khatibi in vista della prossima riunione dei Paesi produttori di greggio. Secondo la norvegese DnB Nor l’Opec nel prossimo meeting, in calendario per mercoledì 8 giugno a Vienna, potrebbe incrementare l’offerta di 2,2 mln di barili al giorno da 24,8 a 27 mln di barili. Il brent, il petrolio europeo, e lo statunitense light crude in questo momento quotano in calo di 1,3 dollari rispettivamente a 114,8 e 99,3 dollari.