Opec: la domanda di petrolio nel 2013 potrebbe essere rivista al ribasso

Inviato da Luca Fiore il Ven, 09/11/2012 - 13:16
La domanda di greggio nel 2013 potrebbe risultare inferiore alle attese. È quanto si legge nel report mensile preparato dall'Opec, l'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio. Il calo, secondo i Paesi del cartello, potrebbe essere causato dalle difficoltà registrate dalle economie europee e dal rallentamento della crescita in Asia. Secondo l'Opec l'anno prossimo la crescita della domanda globale di greggio dovrebbe attestarsi a 770 mila barili al giorno, 10 mila in meno rispetto al report di ottobre.

In calo anche la view sulle richieste per il greggio Opec, attese a 29,72 milioni di barili giornalieri, 80 mila in meno rispetto alla stima precedente. "La debolezza dell'economia globale -si legge nel report- sta incrementando l'incertezza sulle stime relative la domanda di greggio". Le stime di crescita globali nel 2012 e nel 2013 sono state confermate al 3,1 e al 3,2 per cento.
COMMENTA LA NOTIZIA