Opec: da febbraio taglio alla produzione da 500 mila barili

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Opec, il cartello dei paesi che esportano petrolio, hanno deciso nell’odierno meeting tenutosi in Nigeria di tagliare la produzione giornaliera di greggio di 500 mila barili a partire dal prossimo primo febbraio 2007. La decisione è stata presa per “bilanciare domanda ed offerta” dell’oro nero. Un comunicato dell’Opec precisa infatti che i fondamentali internazionali indicano chiaramente come l’attuale offerta sia decisamente superiore alle necessità, e ciò è dimostrato dall’andamento delle scorte dei paesi internazionali. Il future sul light crude al Nymex registra un rialzo superiore al punto percentuale e mezzo rispetto alla vigilia scambiando in area 62,6 dollari al barile.