Ondata di vendite sui listini: per trader particolare acredine su Madrid e Milano -2

Inviato da Micaela Osella il Ven, 14/05/2010 - 16:19
"E' il nervosismo del venerdì", segnala un capo sala operativa, ripercorrendo quando successo esattamente una settimana fa. "La dichiarazione della Merkel che ha descritto la situazione in Europa come grave ha mandato un segnale negativo alle Borse, che hanno reagito, imboccando la strada dei ribassi. Dobbiamo tenere presente che è un mercato fatto solo dai derivati", prosegue. "Con i mercati volatili come nella seduta odierna - segnala un esperto che opera sui derivati di una primaria banca italiana - i movimenti sulle Borse sono dettati principalmente dai cds, ma non sappiamo in questo momento - prosegue - quali sono gli emittenti bancari più attivi e come si stanno coprendo le diverse tesorerie delle banche".
COMMENTA LA NOTIZIA