Ondata di vendite sui listini: per trader particolare acredine su Madrid e Milano -1

Inviato da Micaela Osella il Ven, 14/05/2010 - 16:08
Ondata di vendite sui listini a mezz'ora dal suono della campanella che sancisce la chiusura di un'altra ottava di fuoco per le Borse mondiali. A Piazza Affari il Ftse/ Mib cede il 5,75% a 19.685 punti, mentre l'All Share perde il 5,46% a 20.309 punti. Un movimento violento che lascia perplessi alcuni operatori. "Noto da ieri una certa acredine nei confronti della Borsa spagnola e di quella italiana", commenta un trader a Finanza.com. "I fondi non lavorano più e a differenza della crisi di un anno fa, la mia impressione che i mercati debbano fare i conti con sempre più speculazione e i giochi delle grandi banche", aggiunge.
COMMENTA LA NOTIZIA