1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ondata di rincari in arrivo a settembre, colpa della benzina e petrolio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Incontrollabile, schizofrenico e deciso a puntare verso quota 70 dollari. Il prezzo del petrolio ieri ha macinato un record dopo l’altro. Una giornata al cardiopalma. Il primo record lo macina all’alba, sui mercati asiatici; ma il top lo tocca nel pomeriggio: 66 dollari al barile. Una marcia trionfale che non risparmia i volumi di scambio, altissimi e travolge ogni speranza. La crescita economica è a rischio, avverte la Banca centrale europea. E l’inflazione a queste quotazioni potrebbe mettere le ali. A scatenare la corsa è stata ieri l’Agenzia internazionale dell’energia, che ha calcolato che la domanda di petrolio continuerà a correre sia nel 2005 sia nel 2006, mentre l’offerta subirà un calo. Tanto è bastato per mandare in tilt i mercati. I consumatori così non fanno nemmeno in tempo ad aggiornare i conti della stangata in arrivo sulle famiglie italiane che i numeri gli cambiano sotto il naso.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

Zucchi: nominato il nuovo Direttore Finanziario

Il Cda della Vincenzo Zucchi ha annunciato che Antonio Bulfoni è stato nominato Direttore Finanziario e Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari. “Laureato in Economia e Commercio presso …

Raccomandazioni specifiche per paese

UE avverte l’Italia: “sforzo” dello 0,3% del PIL nel 2018

C’è un rischio di deviazione significativa dal percorso verso l’obiettivo di medio termine, per questo l’Ecofin ha chiesto all’Italia uno sforzo strutturale di almeno lo 0,3% del Pil nel 2018. …

Proposta legge orari negozi

Confcommercio: “Su liberalizzazione disponibili al confronto”

La Confcommercio plaude all’iniziativa del governo sul freno alla liberalizzazione degli orari dei negozi presentata nei giorni scorsi. “Prendiamo atto dell’intenzione del Governo e del Parlamento di intervenire per regolamentare …

Bollettino economico luglio

Bankitalia: in calo Npl, – 1,7% nel I trimestre

In calo l’incidenza dei crediti deteriorati sul totale dei finanziamenti erogati dalle banche. Lo indica Bankitalia nel Bollettino mensile di luglio. “Nei primi tre mesi del 2018 il flusso dei …