L'ombra dell'inflazione su Wall Street

Inviato da Jacopo Dettoni il Mer, 07/06/2006 - 08:52
Proseguono le vendite a Wall Street dopo le parole di Ben Bernanke. Il presidente della Fed ha alimentato i timori di un nuovo rialzo dei tassi, innescando già da inizio settimana un trend negativo che è continuato per tutta la seduta di ieri. Il Dow Jones ha così chiuso a ridosso degli 11.000 punti, a 11.002,14, in calo dello 0,42% rispetto al valore della chiusura di lunedì. In evidenza in negativo General Motor che, al termine dell'assemblea annuale degli azionisti, ha messo a segno un ribasso del 3,07% a quota 25,25 euro. Leggermente meno pesante la chiusura del Nasdaq, in ribasso dello 0,37% a 2.162,78 punti. Ad alleggerire il passivo del listino tecnologico Google (+4,15% a 15,55 euro), titolo sul quale sono fioccati gli acquisti in seguito all'annuncio del lancio di Google Spreadsheet.
COMMENTA LA NOTIZIA