1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Olivetti salta in braccio a Pirelli e Benetton

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sembra che sia cosa fatta ormai la cessione della maggioranza di Bell, la finanziaria lussemburghese a monte del controllo di Olivetti, a Pirelli e Benetton. Queste due ultime società, secondo voci di stampa, si sarebbero accordate infatti per 14mila miliardi di lire con i soci di Bell, in primis la Hopa di Roberto Colaninno ed Emilio Gnutti, che avrebbero già accettato la proposta. Fonti vicine al Ministero del Tesoro, proprietario del 3,5% del capitale di Telecom Italia, avrebbero affermato che il ministro Giulio Tremonti abbia espresso un giudizio favorevole all’operazione. Bell controlla di fatto la società di Ivrea con il 22,5% circa del capitale, che sale al 29% con le quote di “società amiche” com Lehman Brothers e Mediobanca-Generali. Gli unici dubbi derivano dal fatti che il passaggio di proprietà avverrebbe senza Opa a cascata essendo Bell una finanziaria di diritto lussemburghese e proprietaria di meno del 30% del capitale di Olivetti, soglia minima per far scattare un Opa obbligatoria.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

CAD IT: AD Dal Cortivo nominato presidente

In sostituzione del presidente e Amministratore delegato scomparso Giampietro Magnani, il Cda di CAD IT ha conferito all’Ad Paolo Dal Cortivo l’ulteriore carica di presidente della società. Inoltre, Cecilia Rossignoli …

CORPORATE GOVERNANCE

CAD IT: AD Dal Cortivo nominato presidente

In sostituzione del presidente e Amministratore delegato scomparso Giampietro Magnani, il Cda di CAD IT ha conferito all’Ad Paolo Dal Cortivo l’ulteriore carica di presidente della società. Inoltre, Cecilia Rossignoli …