1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Olimpia: Passera, nostra quota non strategica

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Occhi puntati su corso Zanardelli a Brescia dove oggi si terrà il cda di Hopa. Dopo le dimissioni del presidente Emilio Gnutti, travolto dalla bufera giudiziaria che si è abbattuta sulla scalata ad Antonveneta, Hopa è alla ricerca di un nuovo vertice e di una nuova governance. Non dovrebbe essere però questo il giorno della svolta. Il vice presidente Stefano Bellaveglia e l’ad Romano Marniga dovrebbero rimanere fino a primavera (il loro mandato scade in corrispondenza con l’assemblea per l’approvazione del bilancio 2005) e pertanto al centro dell’attenzione del cda ci dovrebbe essere la questione Olimpia, honding di controllo del gruppo Telecom Italia. Oggi sarà deciso il consigliere che prenderà il posto di Gnutti nel cda di Olimpia di cui Hopa detiene il 16%. Gli orientamenti dell’holding bresciana sarebbero infatti quelli di non disdire i patti siglati con Pirelli, Edizione Holding, Intesa e Unicredit. Intanto l’ad di Intesa (che detiene il 9% di Olimpia), Corrado Passera, ha detto che la loro quota non viene considerata strategica.