1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Olidata: al 31-12 perdite superiori al terzo del capitale sociale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Cda di Olidata, preso atto che al 31 dicembre le perdite risultano essere superiori al terzo del capitale sociale, ha deliberato di convocare: il Cda per il 22 marzo 2010 per l’approvazione del progetto di bilancio di esercizio ed al quale verrà sottoposta la revisione del Piano industriale 2010-2012; l’assemblea straordinaria in prima e seconda convocazione per il 26 e 27 aprile 2010; di convocare l’assemblea ordinaria della Società per l’approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009 (26 e 27 aprile). L’ammontare non previsto delle perdite è in particolare dovuto all’esclusione dalla fornitura Consip PC Desktop 9, lotto 1 e lotto 2 per la quale Olidata si era aggiudicata la gara di appalto; il fatturato previsto nel corso del 2009 era di 5 milioni su una fornitura con base d’asta totale di circa 31,5 milioni. La Società è stata informata dell’esclusione da tale fornitura per un vizio formale nella documentazione presentata; l’esclusione è stata impugnata in sede amministrativa. La perdita del fatturato relativo alla fornitura, unitamente ad un rallentamento nella evasione della Gara Consip Server 2009, ha fatto sì che la previsione di fatturato relativa al 2009 sia inferiore di circa 6,2 milioni rispetto a quanto indicato nel Piano industriale 2010-2012, con un risultato prima degli oneri finanziari ed imposte che dovrebbe peggiorare di circa 920 mila euro.