Olanda: Credit Suisse, le elezioni saranno un test sulla politica di austerità

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 06/09/2012 - 11:50
Le elezioni in Olanda, in programma il 12 settembre, saranno anche un test per la politica di austerità finora supportata dal Paese. Ne è convinto Credit Suisse, che nel report diffuso oggi sostiene: "I partiti politici sembrano divisi tra coloro favorevoli all'austerità e quelli contrari. E anche i sondaggi indicano che l'elettorato è diviso su questo aspetto". Il broker prevede come risultato delle elezioni un governo di coalizione di almeno tre partiti. "Le combinazioni sulla coalizione più probabili sono o una grande coalizione di liberali, democratici del lavoro e cristiana o una coalizione di sinistra", prevedono gli analisti, ma avvertono: "La coalizione di sinistra potrebbe tradursi in un downgrade per i Paesi Bassi".
COMMENTA LA NOTIZIA