1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Olanda alle prese con le elezioni, il giorno fatidico sarà mercoledì prossimo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mercoledì prossimo, il 12 settembre, sarà un giorno chiave per il futuro dell’Eurozona, non solo perchè la Corte costituzionale voterà sul fondo Esm ma anche perchè si svolgeranno le elezioni in Olanda. Un evento che potrebbe cambiare gli equilibri all’interno della zona euro nei confronti dell’austerità e degli aiuti. “L’Olanda – ricorda Ing – non è solo un importante contribuente del fondo salva-Stati ma anche (l’amministrazione uscente) una forte sostenitrice dell’austerità come cura principale per il debito sovrano della zona euro. Una strategia che è molto appoggiata dalla Germania”. Secondo il broker, è probabile che l’euro-scetticismo diventi una voce più forte nel parlamento olandese dopo le elezioni con circa un terzo del numero dei seggi alla Camera bassa (attraverso il Partito Socialista e il Partito della Libertà). “Tuttavia – concludono a Ing – poiché questi partiti dovrebbero ottenere solo un posto piuttosto limitato nel nuovo governo, ci si può aspettare che i Paesi Bassi rimangano un sostenitore solido dell’Unione economica e monetaria”.