1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Oggi anniversario Black Monday, peggior crash della storia Usa. Potrebbe ricapitare?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Con l’Italia che continua a rimanere imperterrita al centro dei riflettori della finanza mondiale, forse qualcuno ha dimenticato che oggi cade l’anniversario del Black Monday, il giorno in cui il 19 ottobre del 1987, 31 anni fa, il Dow Jones crollò del 22,6%.

Il Black Monday è passato alla storia come il crash di Wall Street peggiore della sua storia. In termini percentuali, per replicare quel crollo superiore a -22%, oggi il Dow Jones dovrebbe crollare di più di 5.700 punti.

E, prima dell’avvio delle contrattazioni, l’analista finanziario Mark Hulbert scrive su MarketWatch che una flessione del genere sarebbe possibile proprio – o anche -oggi.

La precisazione che Hulbert fa è la seguente:

“Il fatto che un tonfo del genere sia possibile non significa che sia anche probabile. Il punto è che ‘la maggior parte degli investitori non riconosce neanche che (un crollo del genere) sia possibile'”.

Hulbert ha precisato anche i crash dei mercati, a prescindere da quando possano verificarsi, sono inevitabili:

“Non c’è bisogno che vi ricordi che sono trascorsi sette anni – dall’agosto del 2011 – da quando abbiamo assistito a un crollo del 5% in una sessione, e più di 30 anni da quando il calo è stato in una seduta del 10%”.