Ocse: superindice in calo a 100,2 punti a luglio

Inviato da Luca Fiore il Gio, 13/09/2012 - 12:29
Il rallentamento delle economie emergenti continuerà nei prossimi mesi e l'outlook sul Vecchio continente si conferma debole. È quanto emerge dall'indagine mensile condotta dall'Ocse. Il superindice dell'Organizzazione con sede a Parigi a luglio si è attestato a 100,2 punti, contro i 100,3 della precedente rilevazione. Il sottoindicatore relativo Eurolandia è passato da 99,5 a 99,4, quello relativo le maggiori economie asiatiche da 99,3 a 99,2 e quello statunitense da 100,9 a 100,8. Segno meno anche per l'indice italiano, passato da 98,9 e 98,8 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA