1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Occhi puntati su Banco Desio, si apre qualche spiraglio per futura cessione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’interno di un comparto bancario dipinto di rosso, si distingue in positivo il titolo Banco Desio che risulta tra i migliori performer del listino milanese con un rialzo dell’1,51% a quota 7,745 euro. A spingere gli acquisti sull’istituto brianzolo sono le ultime indiscrezioni riportate da Il Corriere della Sera circa le modifiche che i soci di Banco Desio apporteranno allo statuto della holding di controllo Brianza Unione, che detiene il 51% dell’istituto, in modo da permettere l’ingresso a società fiduciarie. Mossa che potrebbe essere propedeutica ad una cessione. Gli esperti di Euromobiliare calcolano come il valore di Banco Desio (134 sportelli con Roe adjusted del 18%) è di circa 15 euro per azione, pari a 7 milioni per sportello e 20 volte il PE atteso 2008.
“La cessione non è probabile nel breve periodo – affermano da Euromobiliare – tuttavia, dato l’elevato valore intrinseco della società in caso di M&A, anche se il deal si concretizzasse nel lungo periodo (2010) l’IRR (Internal Rate of Return, ndr) dell’investimento sarebbe del 26%”.