1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Obama: tolleranza zero verso nuovi eccessi a Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Stop agli eccessi del passato. E’ il monito lanciato ieri al mondo della finanza dal presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, a un anno dal fallimento di Lehman Brothers. Obama ha avvertito i banchieri rimarcando come non sarà permesso nulla e che non bisognerà quindi abusare della fiducia dell’opinione pubblica. “Non permetteremo che si torni ai giorni dei comportamenti sconsiderati e degli eccessi senza limiti che sono stati al cuore di questa crisi quando troppa gente è stata motivata dal desiderio di guadagni rapidi e bonus gonfiati”, è stato uno dei passaggi del discorso tenuto ieri da Obama che ha sottolineato come qualcuno nell’industria finanziaria stia ignorando la lezione del crac Lehman, ma la corsa al rischio non deve riprendere in maniera incontrollata e “Wall Street non può aspettarsi che anche la prossima volta sia il contribuente a salvarla dalla caduta”. 
Il presidente degli Stati Uniti ha poi ribadito i capisaldi del suo progetto di riforma dei sistema finanziario con la richiesta alle grandi banche di aumentare la propria capitalizzazione. Inoltre la Federal Reserve avrà poteri di controllo molto più invasivi, per esempio imponendo alle banche troppo grandi una cura dimagrante.