Obama detta la cura per gli Stati Uniti, le Borse iniziano la seduta col piede giusto -2-

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 26/01/2011 - 09:38
Gli Stati Uniti saranno anche oggi la bussola dei mercati. Stasera, infatti, gli investitori attendono lumi dalla prima riunione 2011 del Fomc, il braccio monetario della Federal Reserve. "Non ci aspettiamo novità né sul fronte tassi né su eventuali modifiche al QE2", commentano gli esperti di Mps Capital Services. Per gli economisti della banca senese sarà però interessante vedere se la Fed "prenderà atto dei miglioramenti dell'economia delle ultime settimane, confermando nel comunicato l'impegno a mantenere i tassi bassi per un esteso periodo di tempo".

Un altro appuntamento atteso dagli investitori è fissato per venerdì 28 gennaio, quando verrà pubblicato il Pil Usa del quarto trimestre, che nella lettura anticipata dovrebbe mostrare un progresso del 3,5%. Oggi, infine, inizia a Davos il World Economic Forum, dove è atteso il gotha dell'economia mondiale. Tra gli ospiti più illustri sono attesi Nicolas Sarkozy, David Cameron, Tim Geithner. Tra gli italiani arriveranno Giulio Tremonti, Alessandro Profumo e Corrado Passera.
COMMENTA LA NOTIZIA