1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Il nuovo “Valentino” non delude le attese: Sassi punta a 500 mln di ricavi entro il 2012

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nella sala rosa cipria del Palais du Chaillot di Parigi, i primi a scattare in piedi, in un applauso liberatorio, sono due signori cinquantenni in grisaglia, i cui volti sono sconosciuti al popolo della moda. Buyer e giornalisti allungano la testa per cogliere l’attimo storico, la prima uscita in passerella di Alessandra Facchinetti come erede di Valentino Garavani, una leggenda dello stile, che ha lasciato dopo 45 anni di attività. “Una collezione rispettosa e garbata”, l’ha definita Giancarlo Giammetti, storico socio di Valentino. Una collezione che da lunedì sarà in vendita nello show room di place Vendome: “Tra una ventina di giorni – dice Stefano Sassi, ad di Vfg – avremo la radiografia degli ordini. Abbiamo lanciato una prima collezione che aveva dei problemi, è vero. Abbiamo aggiustato il tiro con la seconda, perché ne facciamo sempre due, e questo è l’ottimo risultato della sfilata. Con Alessandra puntiamo ad allargare il business verso la clientela più giovane”. Il target di crescita per Valentino, ha aggiunto Sassi, è il raggiungimento di 500 milioni di ricavi nel 2012.