Nuovo record per la benzina, oltre 1,4 euro al litro

Inviato da Laura Vezzoli il Mer, 19/07/2006 - 08:08
Nuovo record storico per la benzina verde che ieri ha sfondato nei distributori Api e Ip la soglia degli 1,4 euro al litro. Il governo non intende stare a guardare con le mani in mano. "Per capire meglio come vanno le cose - ha dichiarato il ministro per lo sviluppo Pierluigi Bersani - stiamo mettendo insieme un osservatorio sui prezzi e dando un'occhiata a come si comportano i petrolieri". I numeri d'altronde parlano chiaro: in Italia i prezzi alla produzione e al consumo sono superiori alla media europea rispettivamente del 5,5% e del 14,4%. "Questa forbice - ha spiegato Bersani - deve diminuire". In Api intanto minimizzano. "In realtà il ritocco di ieri è una goccia nel mare. Gli incrementi del prezzo del greggio sono stati ribaltati solo in minima parte sui consumatori: i rincari sono del tutto marginali rispetto agli aumenti che soffriamo dal lato dei costi industriali". Queste le parole dell'amministratore delegato Umberto Garimboli. Il petrolio nelle ultime settimane è arrivato a sfiorare gli 80 dollari al barile. "Se questa soglia verrà superata -conclude Garimboli- ulteriori aumenti saranno inevitabili. Ma anche ai livelli attuali, ammesso che restino stabili, è verosimile che si verificheranno nuovi ritocchi all'insù".
COMMENTA LA NOTIZIA