1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Nuovo piano Bush sulla crisi dei mutui

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Casa Bianca lancia un nuovo salvagente ai mercati per provare a disinnescare la mina dei subprime. Dopo il varo di un maxi-fondo bancario per il salvataggio dei Siv – i veicoli in cui sono parcheggiati molti dei prestiti in sofferenza – il segretario al Tesoro, Henry Paulson, ha avviato contatti con il mondo bancario per abbassare i tassi dei mutui agli americani in difficoltà con il pagamento delle rate. La prima riunione tecnica si sarebbe tenuta giovedì scorso, alla presenza di Paulson, dei vertici dei maggiori istituti Usa e delle massime autorità governative in campo creditizio. E da questo incontro informale sarebbero emersi i contorni di una sorta di Piano Marshall per i subprime. Washington avrebbe in sostanza chiesto alle banche di ridurre la pressione sui debitori meno affidabili e a rischio, allungando la durata dei prestiti, congelando il rialzo dei tassi e convertendo dal variabile al fisso la struttura della loro esposizione.