Nuovi minimi per Parmalat in area 1,50 euro dopo profit warning

Inviato da Redazione il Mar, 15/07/2008 - 09:25
Fioccano gli ordini di vendita in avvio di seduta su Parmalat, peggior performer all'interno dell'S&P/Mib con un calo del 5,78% a quota 1,533 euro. Si tratta dei nuovi minimi assoluti per il titolo del gruppo di Collecchio che ieri ha rivisto al ribasso la guidance sul 2008. La crisi economica e finanziaria, si legge nella nota di ieri sera di Parmalat, ha inciso in misura maggiore di quanto previsto nello scorso mese di maggio sull'andamento economico delle controllate Parmalat Australia e Parmalat Sud Africa. Parmalat si attende un fatturato in crescita del 3% e un ebitda in calo del 5% rispetto al 2007 a quota 350 milioni di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA