1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Nuovi allarmi da Bear Stearns e Macquarie, l’Europa crolla

QUOTAZIONI Banco Santander
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anche l’Europa cade sotto i colpi della crisi dei mutui negli Stati Uniti. L’Eurostoxx 50 ha chiuso in calo dell’1,57%, il Dax di Francoforte con una flessione dell’1,45%, il Cac40 francese con un arretramento dell’1,68% e il Ftse londinese con un -1,75%.

 

Non sono giunte indicazioni di rilievo da Wall Street, dove gli indici hanno imboccato nel primo pomeriggio una spirale di volatilità dopo una pesante battuta d’arresto nella seduta precedente in conseguenza di due nuovi annunci di crisi sul mercato del credito.

 


L’americana Bear Stearns e l’australiana Macquarie Bank hanno avvertito che alcuni dei loro fondi potrebbero subire delle perdite a causa della crisi dei mutui subprime. Macquarie è arrivata ad ipotizzare perdite per gli investitori fino al 25%, oltre ad aver annunciato di aver già provveduto alla cessione di alcuni asset di competenza di Macquarie Fortress Investments per garantire la copertura dei margini. Bear Stearns, che ha già visto azzerare il valore di due suoi hedge fund, ha bloccato i riscatti degli investitori da un suo terzo fondo. In precedenza era stata una società specializzata nell’erogazione di prestiti ipotecari a trascinare al ribasso Wall Street. American Home Mortgage, che ha annunciato la sospensione dei finanziamenti sui mutui, non escludendo persino la liquidazione delle sue attività, ha visto i suoi titoli perdere il 90% del loro valore, scatenando il panico sul mercato. In Europa le maggiori penalizzazioni hanno così riguardato i titoli del comparto finanziario.

 

(notizia aggiornata alle ore 17.50)

 

 


 

Commenti dei Lettori
News Correlate

UniCredit: interrotte trattative per fusione Pioneer-Santander Asset Management

Le incertezze legate alla Brexit continuano ad essere un ostacolo ai deal nel comparto finanziario del Vecchio Continente. Secondo quanto è riportato dal Financial Times UniCredit e Santander avrebbero abbandonato le trattative di fusione delle divisioni dell’asset management. La notizia è circolata a margine del primo consiglio di amministrazione presenziato dal nuovo amministratore delegato Mustier. […]

UniCredit: accordo preliminare per integrare Pioneer Investments e Santander AM

UniCredit, Santander e società affiliate di Warburg Pincus e General Atlantic hanno raggiunto l’accordo preliminare non vincolante e in esclusiva per integrare Pioneer Investments e Santander Asset Management. Juan Alcaraz, attuale CEO di Santander Asset Management, sarà il Global Chief Executive Officer della nuova società; Giordano Lombardo, attuale CEO e Group Chief Investment Officer (CIO) […]

Banco Santander: utile batte le attese con un balzo del 38% nel II trimestre

Utile netto oltre le attese per Banco Santander nel secondo trimestre dell’anno. La maggiore banca spagnola ha riportato nei mesi tra aprile e giugno un utile netto di 1,45 miliardi di euro, in crescita del 38% rispetto agli 1,05 mld dell’analogo trimestre del 2013. Si tratta del livello di utili più elevato degli ultimi 9 […]

Virgin Money si candida per l’acquisizione degli asset britannici di RBS

Virgin Money starebbe considerando la possibilità di acquisire le filiali britanniche che Royal Bank of Scotland non è riuscita a vendere a Banco Santander. L’indiscrezione è del Financial Times, che segnala come nel 2010 Virgin Money avesse perso contro il gruppo spagnolo l’asta per l’acquisizione degli asset di Rbs.

Banche spagnole affondano: -6,8% per Bankia, -4% per Bbva e Santander

Profondo rosso per le banche spagnole nella seduta odierna. Bbva a Madrid perde al momento il 3,87% dopo aver comunicato che le nuove misure sul sistema bancario iberico annunciate lo scorso venerdì avranno un impatto da 1,3 miliardi di euro sugli utili di quest’anno, riducendo il core capital di 38 punti base. Agli istituti bancari […]