Nuove nubi sul cielo di Alitalia

Inviato da Redazione il Mer, 28/09/2005 - 08:45
Quotazione: ALITALIA
E' previsto per il 7 novembre un nuovo sciopero di 24 ore per Alitalia, questa volta proclamato dall'Unione tecnici di linea che conta 280 iscritti su 450 lavoratori, per protestare contro l'esclusione dalle trattative con la compagnia guidata da Giancarlo Cimoli. Alitalia non riconosce l'Unione tecnici di linea come interlocutore anche se si avvia a prendere decisioni pesantissime su questa categoria di lavoratori, riferisce il presidente dell'Unione piloti, Massimo Notaro: "Se entro il 7 novembre i tecnici non saranno convocati per un incontro costruttivo lo sciopero si farà e noi piloti non li lasceremo soli". Un'altra tegola sulla testa di Cimoli, il manager chiamato con pieni poteri a guidare la disastrata compagnia di bandiera nazionale, oltre un anno fa, dal ministro dell'Economia Giulio Tremonti. Alitalia in questo periodo non è ancora fuori dall'emergenza e ha dovuto anche fare i conti con un petrolio in piena corsa che ha richiesto un nuovo piano per 400 milioni di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
starfalcioni scrive...
ulisse3000 scrive...
Piramidas scrive...
codam scrive...