1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Nuova Zelanda: tassi confermati al 2,5%, avvio stretta monetaria previsto nel 2014

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Reserve Bank of New Zealand (Rbnz) ha lasciato il livello dei tassi di interesse invariato al 2,5 per cento. la decisione è in linea con le attese di mercato. L’istituto centrale ritiene che probabilmente il prossimo anno saranno necessari aumenti dei tassi. “L’entità e la tempistica del rialzo dei tassi di riferimento – rimarca la Rbnz – dipenderanno in gran parte dal grado in cui lo slancio del mercato immobiliare e delle costruzioni si riverserà su domanda e su pressioni inflazionistiche”. Per quest’anno i tassi dovrebbero invece rimanere invariati.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DATI MACRO

Stati Uniti: +5,7% i permessi edilizi a 1,3 milioni

Nel mese di agosto l’indice statunitense che misura i permessi di costruzione è balzato in avanti del 5,7% da 1,23 a 1,3 milioni di unità. Gli analisti avevano stimato 1,22 …

DATI MACRO

Stati Uniti: avvio nuovi cantieri giù ad agosto

Nel mese di agosto l’indice statunitense che misura l’avvio di nuovi cantieri edili ha segnato un calo da 1,19 a 1,18 milioni di unità. Gli analisti avevano stimato 1,175 milioni….

ECONOMIA ITALIA

Italia: produzione nelle costruzioni in aumento a luglio

A luglio l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni registra un lieve aumento (+0,1% m/m), dopo la flessione congiunturale rilevata a giugno (-1,6%). Nella media del trimestre maggio-luglio l’indice destagionalizzato della …