1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Nuova Zelanda: rallenta il Pil, cala il dollaro neozelandese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Inatteso rallentamento del Pil neozelandese. Il dato relativo al secondo trimestre ha evidenziato una crescita asfittica, +0,1%, dato nettamente inferiore al +0,5% atteso dal mercato. Immediata reazione sui mercati valutari: la vauta nazionale, il dollaro neozelandese, ha proseguito nel trend evidenziato nelle ultime settimane che lo ha visto cedere circa il 10% contro dollaro americano ed euro rispetto ai valori record di un mese fa. La decisione in qualche modo avvalora la tesi della banca centrale che per stimolare la congiuntura ha deciso di mantenere i tassi di Wellinghton su valori eccezionalmente bassi fino al 2012.