Nuova tegola su Merck a causa del Vioxx

Inviato da Redazione il Lun, 07/02/2005 - 15:20
Secondo la stampa finanziaria statunitense, studi clinici avrebbero dimostrato l'esistenza di rischi all'apparato cardiovascolare legati all'utilizzo dell'antidolorifico Vioxx prodotto dalla Merck. Pur rilevando come si tratti dei primi risultati dei test condotti da un comitato di controllo, non si tratterebbe di indicazioni incoraggianti. E' infatti emerso un accresciuto rischio di problemi cardiaci già dopo soli quattro mesi dall'inizio della terapia. Negli scorsi mesi la stessa Merck aveva proceduto volontariamente al ritiro del farmaco dal mercato, indicando la possibilità di effetti collaterali a danno del sistema circolatorio.
COMMENTA LA NOTIZIA