1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Nuova seduta di vendite per i listini europei

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I listini europei hanno chiuso un’altra seduta penalizzati dalle prese di beneficio. A preoccupare gli investitori sono da ieri pomeriggio i timori per il rifinanziamento dell’elevato debito pubblico dei paesi deboli dell’Eurozona, come Spagna, Grecia e Portogallo. Le rassicurazioni da parte dei singoli governi e della Bce non hanno sortito nessun effetto e le vendite sono continuate per l’intera seduta.
A Londra, l’indice Ftse ha terminato a quota 5064 punti, (-1,47%). Maglia nera del listino inglese Icap (-19,34%), seguito da Lloyds Banking (-5,65%). In evidenza, tra le blue chip, Compass (+5,35%) e Bae Systems (+2,5%).
L’indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 5453 punti, (-1,45%). Peggior titolo del listino di Francoforte Volkswagen (-5,79%), seguito da Hannover Re (-3,69%). Nessuna blue chip ha terminato la seduta in terreno positivo.
A Parigi il Cac40 ha terminato a 3575 punti, (-3,09%). Pecora nera a Parigi Axa (-5,66%), seguita da Bnp Paribas (-5,16%). Nessuna blue chip ha terminato la seduta in terreno positivo.